Fattori di rischio

Fattori di rischio legati all’ospite

  • Gli studi sull’ereditarietà del melanoma sono relativamente recenti e consentono di affermare che esiste una correlazione genetica nel 3% dei casi. In particolare, il melanoma multiplo è più frequente nei casi familiari. La frequenza del melanoma familiare varia dal 5 al 10%. Sebbene non comuni, sono stati registrati casi di melanomi familiari e i soggetti di tali famiglie appartengono a un identificabile gruppo a rischio. Una storia di melanoma è inoltre riportata nel 4-10% dei parenti di primo grado di pazienti con melanoma.presenza di una predisposizione familiare.
  • Presenza di un fenotipo a pelle chiara. Gli individui di pelle chiara (che al sole presentano un marcato eritema cutaneo e si abbronzano poco), con occhi chiari, con capelli rossi o biondi sono tra le tipologie più colpite dalla malattia.
  • Presenza di un elevato numero di nevi (superiore ai 50); la percentuale di insorgenza di melanoma su nevo preesistente varia dal 20 all’80% nelle diverse casistiche.

 

Fattori di rischio legati all’ambiente

  • L’esposizione ai raggi ultravioletti è ritenuto da molti autori il fattore causale più importante per l’insorgenza del melanoma cutaneo anche se esistono alcuni elementi che sembrano non confermare questa ipotesi. Tra questi, da ricordare la mancanza di correlazione diretta nell’aumento di incidenza del melanoma in diverse aree geografiche con l’aumentare dell’intensità dei raggi solari e inoltre non sembra esistere in tutte le casistiche una corrispondenza chiara tra regioni anatomiche esposte comunemente alla luce solare (volto, padiglione auricolare) e quelle maggiormente colpite dal melanoma (ad es., spalle, tronco).
  • Recenti dati epidemiologici hanno evidenziato come il fattore di rischio sia rappresentato non dalla foto esposizione cronica ai raggi ultravioletti, ma dalle ustioni solari avvenute in età giovanile e dalle esposizioni intense intermittenti. Il rischio maggiore si verifica quando l’esposizione ai raggi UV coincide con la suscettibilità genetica individuale, come si può osservare nei pazienti con la sindrome del nevo displastico.
 

Le Aree tematiche


AMICI PER LA PELLE - ONLUS
- Associazione di Volontariato
Presso Fondazione IRCCS - Istituto Nazionale dei tumori di Milano
Via Venezian 1, 20133 Milano
Tel. 02 2390 2909 - Fax 02 2390 3185
info@amicixlapelle.it - apepe@legalmail.it

Pubblicità e Trasparenza Privacy Policy